Laurea triennale

Ingegneria informatica, elettronica e delle telecomunicazioni

Perché a Parma

Un corso di studio che ti offrirà solide competenze ingegneristiche di base in informatica, elettronica e telecomunicazioni, che potrai sviluppare nei tre specifici curricula per apprendere contenuti allo stato dell’arte in ambito ICT (Information and Communication Technology), incluse le applicazioni all’automazione industriale e alle energie rinnovabili. Il corso beneficia dei contatti diretti che i gruppi di ricerca in Ingegneria dell’Informazione hanno con le più avanzate realtà nazionali e internazionali e dello stretto collegamento esistente con un mondo del lavoro che richiede più laureati di quelli oggi disponibili.

L’ultima indagine del consorzio AlmaLaurea, condotta a un anno dalla laurea, dimostra la qualità e la spendibilità del titolo acquisito a Parma. Fra le 23 sedi universitarie italiane col maggior numero di laureati Parma risulta al primo posto per tasso di occupazione e per soddisfazione sul lavoro, ed i suoi laureati percepiscono una retribuzione netta superiore del 15% alla media nazionale.

Cosa imparerai

Primo anno

60 CFU

  • Analisi matematica I – 12 CFU
  • Elementi e laboratorio di elettronica digitale – 9 CFU
  • Fondamenti di informatica + Laboratorio di programmazione – 9 CFU
  • Fisica generale I – 9 CFU
  • Fondamenti di programmazione – 9 CFU
  • Geometria – 9 CFU
  • Lingua inglese – 3 CFU

Secondo anno

60 CFU

  • Analisi matematica II – 6 CFU
  • Fisica generale II – 6 CFU
  • Principi e applicazioni dell’ingegneria elettrica – 9 CFU
  • Teoria dei segnali – 9 CFU
  • Elettronica I – 9 CFU
  • Fondamenti di controlli automatici – 9 CFU
  • Sistemi di telecomunicazione – 6 CFU
  • Sistemi operativi – 6 CFU

Terzo anno

CFU 60

Curriculum “Ingegneria informatica”

  • Basi di dati e web – 9 CFU
  • Ingegneria del software – 9 CFU
  • Reti logiche – 9 CFU
  • Architettura dei calcolatori elettronici – 6 CFU
  • Modelli e algoritmi per il supporto alle decisioni – 6 CFU

Curriculum “Ingegneria elettronica”

  • Elettromagnetismo applicato – 9 CFU
  • Elettronica II – 9 CFU
  • Sistemi elettronici – 6 CFU
  • Generazione e conversione da fonti rinnovabili – 9 CFU
  • Misure elettroniche – 6 CFU

Curriculum “Ingegneria delle telecomunicazioni”

  • Elettromagnetismo applicato – 9 CFU
  • Fotonica – 6 CFU
  • Trasmissione dell’informazione – 6 CFU
  • Sistemi e comunicazioni digitali – 9 CFU
  • Laboratorio di segnali digitali – 3 CFU
  • Reti di telecomunicazione – 6 CFU

Percorso comune

  • Attività a scelta – 12 CFU
  • Altre attività (laboratorio, tirocinio) – 6 CFU
  • Prova finale – 3 CFU

Attività a scelta

  • Costruzioni elettroniche – 6 CFU
  • Informatica grafica – 6 CFU
  • Laboratorio PLC per l’automazione industriale – 6 CFU
  • Programmazione di sistemi mobili – 6 CFU
  • Robotica industriale – 6 CFU
  • Sistemi elettronici industriali – 6 CFU
  • Telematica – 6 CFU

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Che sia all’interno di un’impresa (ad esempio tra le tante piccole e medie presenti nel territorio), in un’amministrazione pubblica o come libero professionista, sono davvero tante le attività di cui ti potrai occupare una volta laureato: progettazione assistita, ingegneria della produzione, gestione ed organizzazione della produzione, installazione e impiantistica, assistenza a strutture tecnico-commerciali, nell’area dei servizi e delle infrastrutture destinate al trattamento dell’informazione.

Ti aspettano inoltre tre corsi di laurea magistrale, per approfondire i singoli indirizzi presi durante i tre anni precedenti: il corso in Ingegneria elettronica, quello in Ingegneria informatica e, infine, quello in Communication Engineering, tenuto interamente in lingua inglese.

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea (3 anni)

  • Classe di laurea

    L-8 Classe delle lauree in Ingegneria dell’informazione

  • Referenti per l’orientamento

    Prof.ssa Giovanna Sozzi giovanna.sozzi@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Ingegneria e Architettura – dia.unipr.it Parco Area delle Scienze, 181/A – Campus Universitario