Laurea triennale

Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Perché a Parma

Per l’approccio multidisciplinare del Corso, con materie storiche, politologiche, giuridiche, economiche e sociologiche, che ti permetterà di comprendere, interpretare e gestire nella loro complessità i problemi attuali, considerati in prospettiva internazionale. Per l’attenzione alla qualità della didattica, che riscuote un elevato gradimento tra gli studenti e tende sempre più a proporre un approccio di tipo laboratoriale. Per la relazione diretta con i Professori, che è favorita da un rapporto numerico ottimale tra docenti e studenti. Durante gli studi, potrai contare su un referente per il progetto Erasmus+, un referente per i tirocini curriculari e un delegato all’orientamento in uscita, che ti aiuterà a scegliere la tua professione futura. Per la vitalità e l’intraprendenza degli studenti di Scienze politiche, che – partendo dagli stimoli delle lezioni – organizzano iniziative su temi di attualità, in modo autonomo e in collaborazione con i docenti del Corso.

Cosa imparerai

Primo anno

57 CFU

  • Economia politica 9
  • Istituzioni di diritto pubblico 9
  • Sociologia generale 10
  • Storia delle dottrine politiche 9
  • Storia delle relazioni internazionali 10
  • Idoneità linguistica – lingua inglese B1 5
  • Idoneità linguistica – lingua francese B1 5

Secondo anno

61 CFU

  • Diritto amministrativo 9
  • Diritto internazionale 9
  • Economia applicata 9
  • Istituzioni di diritto privato 9
  • Scienza politica 10
  • Storia contemporanea 9
  • Insegnamento a scelta 6

Terzo anno

62 CFU

  • Diritto costituzionale italiano e comparato 9
  • Diritto del lavoro 9
  • Diritto dell’Unione Europea 9
  • Politica economica 8
  • Storia economica 8
  • Insegnamento a scelta 6
  • Prova finale 13 (di cui 5 per ulteriori abilità linguistiche)

Insegnamenti a scelta

  • Comparative history of political systems (in lingua inglese) 6
  • Demografia 6
  • Diritto internazionale privato e processuale 6
  • Diritto tributario europeo 6
  • Economia aziendale 6
  • Economia degli intermediari finanziari 6
  • Economia della globalizzazione (in lingua inglese) 6
  • Filosofia politica 6
  • Istituzioni di diritto penale 6
  • Principi di statistica 6
  • Responsabilità sociale delle imprese 6
  • Storia del pensiero economico 6
  • Tirocinio 6

Lo studente, in luogo di uno degli insegnamenti a scelta indicati, ha facoltà di scegliere un insegnamento di almeno 6 CFU impartito in altro Corso di studio dell’Ateneo, purché congruente al percorso di studio di Scienze politiche. È possibile visionare la scheda informativa dei singoli insegnamenti accedendo all’Offerta formativa del sito del Corso di laurea.

Informazioni sui Docenti.

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Il laureato in Scienze politiche sviluppa capacità professionali solide, articolate e spendibili in molteplici contesti di lavoro. La formazione multidisciplinare apre infatti prospettive lavorative in ambiti diversi, nazionali e internazionali, pubblici e privati, sia nel mondo non profit sia in quello for profit. Tra i numerosi sbocchi occupazionali, i laureati in Scienze politiche trovano lavoro in imprese ed enti nazionali e multinazionali, organizzazioni pubbliche nazionali, europee e internazionali, organizzazioni non governative e nell’amministrazione pubblica; svolgono attività professionali nei settori del pubblico, del privato e dell’economia sociale, negli ufficistudi di organismi territoriali, di enti di ricerca nazionali e internazionali, nelle organizzazioni sindacali, nel sistema della cooperazione sociale e culturale. Per un elenco dettagliato di professioni che rappresentano potenziali sbocchi occupazionali per i laureati provenienti dal Corso di studi in Scienze politiche, visitate il sito.

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea (3 anni)

  • Classe di laurea

    L-36 Classe delle lauree in Scienze politiche e delle relazioni internazionali

  • Referenti per l’orientamento

    Prof. Giacomo Degli Antoni giacomo.degliantoni@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali – Via Università, 12