Laurea magistrale

Ingegneria civile

Attenzione! Per questo corso di laurea è disponibile un premio di studio – messo a disposizione dall’Università di Parma e dall’Unione Parmense Industriali – che potrebbe permetterti di coprire la prima rata di tasse universitarie.

Perché a Parma

Il corso ti offre la possibilità di approfondire la tua preparazione in quattro distinti curricula (edile, Idraulica, infrastrutture e strutture), seguendo gli interessi e le inclinazioni maturate durante il triennio. Potrai partecipare attivamente nell’attività di ricerca avanzata presso tutti i laboratori del Dipartimento, e avrai la possibilità di conseguire il doppio titolo o di svolgere un periodo di studio o tesi presso l’Università della Florida, grazie ad un accordo internazionale.

Ti viene inoltre offerta l’opportunità di effettuare stage e tirocini in importanti realtà imprenditoriali, di respiro nazionale ed internazionale.

Cosa imparerai

Curriculum Edile

Primo anno

  • Meccanica delle strutture 9
  • Impianti tecnici per l’edilizia 6
  • Infrastrutture idrauliche 9
  • Project Management 6
  • Cemento armato 9
  • Architettura Tecnica 2 9
  • Fondazioni 9

Secondo anno

  • Restauro e consolidamento dell’architettura 12
  • Sistemi Informativi Territoriali (oppure Cantieri e sicurezza) 6
  • Disegno Edile 12
  • Prova finale 15
  • Altra attività di Laboratorio o Tirocinio 6
  • Attività a scelta dello studente 12 (quelle sotto elencate vengono considerate coerenti con il curriculum Edile)
    • Analisi dinamica e progettazione sismica delle strutture 12
    • Pianificazione territoriale 6
    • Costruzioni in acciaio e legno 9
    • Cantieri e sicurezza 6
    • Sistemi informativi territoriali 6
    • Idoneità Lingua inglese B2 3

Curriculum Idraulico

Primo anno

  • Impianti tecnici per l’edilizia 6
  • Infrastrutture idrauliche 9
  • Project Management 6
  • Impianti idraulici 6
  • Cemento armato 9
  • Fondazioni 9
  • Ingegneria delle infrastrutture viarie e ferroviarie 9
  • Dighe e traverse 6

Secondo anno (27 CFU da scegliere dall’elenco)

  • Idrologia sotterranea 9
  • Software per l’ingegneria idraulica 6
  • Sistemazione dei bacini idrografici 12
  • Idraulica ambientale e costiera 12
  • Protezione idraulica del territorio 6
  • Prova finale 15
  • Altra attività di Laboratorio o Tirocinio 6
  • Attività a scelta dello studente 12 (si suggerisce di completare il percorso formativo con i rimanenti insegnamenti del secondo anno del curriculum “Idraulico”)

Curriculum Infrastrutture di trasporto

Primo anno

  • Ingegneria delle infrastrutture viarie e dei trasporti 9
  • Infrastrutture idrauliche 9
  • Project Management 6
  • Cemento armato 9
  • Fondazioni 9
  • Fondamenti di ponti e gallerie 12
  • Mobilità urbana 9

Secondo anno

  • Infrastrutture aeroportuali e ferroviarie 9
  • Progettazione di infrastrutture viarie 6
  • Cantieri e sicurezza 6
  • Progetto e gestione delle sovrastrutture stradali 6
  • Prova finale 15
  • Altra attività di Laboratorio o Tirocinio 6
  • Attività a scelta dello studente 12 (quelle sotto elencate vengono considerate coerenti con il curriculum Infrastrutture di trasporto)
    • Sistemi informativi territoriali 6

Curriculum strutture

Primo anno

  • Meccanica delle strutture 9
  • Cemento armato 9
  • Fondazioni 9
  • Ingegneria delle infrastrutture viarie e dei trasporti 9
  • Project management 6
  • Impianti tecnici per l’edilizia 6

Secondo anno

  • Analisi dinamica e progettazione sismica delle strutture (1° modulo) 6
  • Calcolo automatico delle strutture 6
  • Costruzioni in acciaio e in legno 9
  • Analisi dinamica e progettazione sismica delle strutture (2° modulo) 6
  • Modellazione numerica di materiali innovativi in applicazioni strutturali 6
  • Ponti 6
  • Prova finale 15
  • Altra attività di Laboratorio o Tirocinio 6
  • Attività a scelta dello studente 12 (quelle sotto elencate vengono considerate coerenti con il curriculum Strutture)
    • Ingegneria della sicurezza antincendio e resistenza al fuoco delle strutture 6 (II periodo)
    • Laboratorio di conservazione e restauro 12 (annuale)
    • Architettura tecnica 2 9 (II periodo)
    • Lingua inglese B2 3

Cosa ti aspetta dopo la laurea

I principali sbocchi professionali riguardano l’impiego presso imprese di costruzioni, di realizzazione di impianti a servizio delle opere civili ed infrastrutture civili, di opere e sistemi di controllo e di difesa del suolo. Potrai svolgere attività libero professionale, lavorare in società di progettazione di opere edili, strutture e infrastrutture civili, viarie ed idrauliche e assumere ruoli tecnici in uffici pubblici di pianificazione, gestione e controllo di sistemi urbani e territoriali (in aziende, enti, consorzi ed agenzie di gestione, controllo e monitoraggio del territorio e per la difesa del suolo, oltre che in uffici tecnici di enti pubblici e privati).

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea magistrale (2 anni)

  • Modalità di accesso

    Libero accesso

  • Classe di laurea

    LM-23 Classe delle lauree magistrali in Ingegneria civile

  • Referenti per l’orientamento

    Prof.ssa Chiara Vernizzi chiara.vernizzi@unipr.it

  • Ambito

    Ingegneria e architettura

  • Dipartimento

    Dipartimento di Ingegneria Civile, dell’Ambiente, del Territorio e Architettura – DICATeA – Parco Area delle Scienze, 181/A – Campus Universitario