Laurea magistrale

Ingegneria meccanica

Perché a Parma

I dati presentati annualmente dal Consiglio Nazionale Ingegneri mostrano che l’ingegnere industriale, e in particolare l’ingegnere meccanico, è tra i profili professionali maggiormente richiesti su base nazionale. La consultazione della banca dati AlmaLaurea per l’anno 2014, ultimo anno di indagine, evidenzia che ad un anno dalla laurea il 96,2% degli Ingegneri Meccanici Magistrali dell’Università di Parma è occupato, contro una media nazionale del 91,2%. Inoltre, il 70,8% degli ingegneri meccanici magistrali di questa università dichiara di ritenere la propria laurea efficace per il proprio lavoro, contro una media nazionale del 61% per i laureati della classe delle lauree magistrali in ingegneria meccanica.

Cosa imparerai

Primo anno

  • Progettazione integrata e sviluppo virtuale di prodotti meccanici 9
  • Macchine elettriche e azionamenti elettrici + Elettronica industriale 12
  • Termofluidodinamica applicata 9
  • Macchine a fluido 9
  • Progettazione meccanica funzionale 6
  • Servizi generali di impianto 9
  • Produzione assistita dal calcolatore 6
  • Metrologia e dispositivi per la misura e il monitoraggio 9

Secondo anno

Curriculum “Energia”

Insegnamenti di curriculum obbligatori

  • Energetica 6
  • Dinamica e controllo dei sistemi energetici 6
  • Termofluidodinamica computazionale 6

Insegnamenti di curriculum opzionali

  • Impatto ambientale dei sistemi energetici 6
  • Sistemi oleodinamici 6

Curriculum “Costruzioni”

Insegnamenti di curriculum obbligatori

  • Metodo degli elementi finiti nella progettazione meccanica 6
  • Metallurgia meccanica 6
  • Diagnostica e dinamica dei sistemi meccanici 6

Insegnamenti di curriculum opzionali

  • Meccanica dei materiali e integrità strutturale 6
  • Meccanica delle vibrazioni 6

Per entrambi

  • Attività a scelta 12
  • Idoneità di lingua inglese II 6
  • Altre attività (tirocinio) 6
    • Etica e pratica professionale dell’ingegnere (1 CFU) (in soprannumero)
    • Tirocinio (6 CFU)
  • Prova finale 9

Attività a scelta

  • Sicurezza degli impianti industriali 6
  • Project management 6
  • Applied acoustics * 6
  • Simulazione dei sistemi produttivi 6
  • Automazione industriale 6
  • Gestione della produzione 6
  • Scienza e tecnologia dei materiali non metallici 6
  • Gestione aziendale 6
  • Ingegneria della sicurezza antincendio + Resistenza al fuoco delle strutture 6

* Insegnamento erogato in lingua inglese

Le “Attività a scelta” possono essere frequentate sia al 1°, sia al 2° anno di corso. Oltre ai corsi di insegnamento esplicitamente indicati, possono essere scelti gli insegnamenti dei curricula, eventualmente a integrazione/completamento del curriculum opzionato.

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Con questo titolo di studio potrai lavorare nel settore dell’innovazione, dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi nella libera professione, nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche. La consultazione della banca dati AlmaLaurea, per l’anno 2014, evidenzia che il prevalente ambito occupazionale degli ingegneri magistrali meccanici di questa università è quello dell’industria (91,7%) e, in particolare, il settore metalmeccanico e della meccanica di precisione (79,2%).

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea magistrale (2 anni)

  • Modalità di accesso

    Libero accesso (previa verifica dei requisiti)

  • Classe di laurea

    LM-33 Classe delle lauree magistrali in Ingegneria meccanica

  • Referenti per l’orientamento

    Prof.ssa Enrica Riva enrica.riva@unipr.it

    Prof. Paolo Casoli paolo.casoli@unipr.it

    Prof.ssa Eleonora Bottani eleonora.bottani@unipr.it

    Prof. Andrea Volpi andrea.volpi@unipr.it

  • Ambito

    Ingegneria e architettura

  • Dipartimento

    Dipartimento di Ingegneria industriale – Parco Area delle Scienze, 181/A – Campus Universitario