Laurea triennale

Scienze gastronomiche

Laurea Scienze gastronomiche

Perché a Parma

Vale la pena di frequentare il corso di laurea in Scienze Gastronomiche se ami, con il cibo, il territorio e la sua cultura, se vuoi difendere le tradizioni della nostra terra, cristallizzate in alimenti, in piatti, in tecniche di elaborazione delle materie prime; se vuoi esprimere le tue potenzialità studiando, e spesso scoprendo, le eccellenze delle nostre regioni, che sempre più sono nel mondo veicolo di italianità e di amore per la vita.

E vale la pena farlo a Parma, che fa parte della rete delle città creative UNESCO per la gastronomia, dove è stato fondato il primo corso di studi pubblico di questo tipo.

Potrai studiare al centro della Food Valley tra convegni, festival gastronomici, scuole di cucina e musei del cibo, in compagnia di professionisti appassionati della gastronomia.

Cosa imparerai

61 CFU

  • Chimica – 9 CFU
  • Immagine del cibo della cultura contemporanea – 6 CFU
    • 1° modulo: Storia dell’arte contemporanea
    • 2° modulo: Iconografia del cibo e della mensa
  • Storia e cultura dell’alimentazione – 8 CFU
  • Fisica gastronomica – 8 CFU
  • Biologia – 12 CFU
    • 1° modulo: Biologia animale
    • 2° modulo: Biologia vegetale e etnobotanica
  • Idoneità di lingua inglese – 3 CFU
  • Marketing agroalimentare – 6 CFU
  • Comunicazione del cibo – 8 CFU
  • Corso in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro – 1 CFU

56 CFU

  • Ecologia, biodiversità e biochimica – 11 CFU
    • 1° modulo: Ecologia applicata
    • 2° modulo: Biochimica
  • Elementi di microbiologia generale per il settore alimentare – 6 CFU
  • Agronomia – 6 CFU
  • Produzioni animali – 6 CFU
  • Economia del sistema agroalimentare – 9 CFU
  • Prodotti vegetali – 6 CFU
  • Alimenti e bevande I – 6 CFU
  • Composizione degli alimenti – 6 CFU

63 CFU

  • Microbiologia dei degli alimenti- 9 CFU
  • Alimenti e bevande II
    • 1° modulo: Alimenti di origine animale, oli grassi e conserve – 6 CFU
    • 2° modulo: Bevande alcoliche, analcoliche e alimenti nervini – 6 CFU
  • Igiene e ispezione degli alimenti – 9 CFU
  • Nutrizione umana e principi di dietetica – 9 CFU
  • A scelta dello studente – 12 CFU
  • Tirocinio * – 7 CFU
  • Prova finale – 5 CFU

* Tirocinio articolato in tipologie a scelta tra: tirocinio in strutture esterne, tirocinio in strutture dell’ateneo, tirocinio in mobilità internazionale, attività formative equivalenti.

Cosa ti aspetta dopo la laurea

La nostra laurea ti permetterà di lavorare presso organismi di ricerca in campo enogastronomico, nell’amministrazione nazionale e regionale, nonché in tutte quelle organizzazioni che si occupano del settore agroalimentare, comprese le associazioni governative e non governative a supporto di Paesi in via di sviluppo.

Inoltre, la laurea in Scienze Gastronomiche ti darà la possibilità di inserirti in diversi ambiti lavorativi in forte crescita, in Italia e all’estero, come produzione e distribuzione di prodotti tipici e della gastronomia, turismo enogastronomico, consorzi di tutela e valorizzazione dei prodotti tipici, organizzazione di fiere ed eventi gastronomici, attività distributive (dall’e-commerce alla grande distribuzione), comunicazione e infomediazione, marketing, giornalismo e letteratura enogastronomica.

La laurea in Scienze Gastronomiche ti consentirà l’accesso a corsi di laurea magistrale e a Master universitari di I livello. Presso l’Ateneo di Parma potrai trovare diversi corsi di laurea magistrale, in italiano o in inglese, per perfezionare e approfondire le tue competenze in ambito Food.

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea (3 anni)

  • Modalità di accesso

    Libero accesso

  • Classe di laurea

    L/GASTR Classe delle lauree in scienze, culture e politiche della gastronomia

  • Referenti per l’orientamento

    Prof.ssa Benedetta Chiancone – benedetta.chiancone@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco – Parco Area delle Scienze 27/A – Campus Universitario