Laurea magistrale

Chimica industriale

Perché a Parma

Perché il corso di laurea fa parte del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale, premiato dal MIUR come “Dipartimento di Eccellenza 2018-2022” con un finanziamento straordinario per la ricerca e la didattica. Un ambiente stimolante, ricco di laboratori, corredati di strumentazioni d’avanguardia.

Una porta sul mondo che offre possibili insegnamenti in inglese, programmi di studio Erasmus e borse di studio OverWorld, per elaborare la tesi sperimentale all’estero.

Il corso di laurea offre la possibilità di conoscere ed interagire con importanti aziende e prestigiose Università attraverso la partecipazione a programmi di scambio anche in progetti di ricerca internazionali.

Ti garantiamo una rete di contatti e collaborazioni con numerose realtà, nazionali e internazionali, di centri di ricerca e sviluppo nei settori industriali più innovativi (industrie alimentari, chimiche, farmaceutiche, istituti CNR), e il contatto con gli spin-off nati all’interno del Dipartimento, realtà ricche di stimoli che accendono le idee!

Cosa imparerai

  • Chimica metallorganica – 6 CFU
  • Chimica organica industriale – 6 CFU
  • Chimica e tecnologia dei processi industriali e delle formulazioni – 9 CFU
  • Strategie sintetiche moderne in chimica organica – 6 CFU
  • Chimica fisica applicata – 6 CFU
  • Chemistry and Technology of Glass (insegnamento in lingua inglese)§ – 6 CFU
  • Functional Materials (insegnamento in lingua inglese)§ – 9 CFU
  • Chimica organica avanzata – 6 CFU
  • Chemiometria II – 6 CFU
  • Sustainable Technology and Alternative Sources (insegnamento in lingua Inglese)§ – 6 CFU
  • Inglese B2 – 3 CFU
  • Insegnamento a menu* – 6 CFU
  • A libera scelta dello studente – 12 CFU
  • Tesi sperimentale e prova finale – 33 CFU

* Lo studente dovrà scegliere un insegnamento all’interno del seguente elenco:

  • Chimica analitica di processo – 6 CFU
  • Green Chemistry – 6 CFU
  • Sviluppo e gestione di processi chimici industriali – 6 CFU

Insegnamento a libera scelta offerto dal corso di laurea:

  • Sintesi, organizzazione allo stato solido ed applicazioni optoelettroniche di materiali organici funzionali – 6 CFU

§ Insegnamento tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano.

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Come laureato in Chimica Industriale potrai aspirare a rivestire ruoli significativi nell’ambito della progettazione di processi, prodotti e materiali avanzati per applicazioni tecnologiche innovative. Questa laurea ti prepara anche alla libera professione di chimico o alla prosecuzione dello studio nell’ambito dei corsi di Dottorato di ricerca, tipicamente in ambito chimico o delle scienze dei materiali. Gli sbocchi occupazionali a cui potrai accedere sono nell’ambito della ricerca e sviluppo, del controllo qualità, del controllo delle attività produttive, delle analisi in svariate tipologie di industrie chimiche e in molteplici settori. Le competenze che acquisirai ti permetteranno di trovare impiego in un’ampia gamma di aziende di prodotti chimici anche con incarichi di marketing e vendite.

Il tasso di occupazione nazionale a un anno dalla laurea magistrale è del 87,5% per Chimica Industriale (fonte AlmaLaurea 2017).

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea magistrale (2 anni)

  • Classe di laurea

    LM-71 Classe delle lauree magistrali in Scienze e tecnologie della chimica industriale

  • Referenti per l’orientamento

    Prof. Alessandro Casnati alessandro.casnati@unipr.it

    Prof. Francesco Sansone francesco.sansone@unipr.it

    Prof. Nicola Della Ca’ nicola.dellaca@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale – Parco Area delle Scienze, 17/A – Campus Universitario