Laurea magistrale

Chimica

Perché a Parma

Il corso fa parte del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale che è stato premiato dal MIUR come “Dipartimento di Eccellenza 2018-2022” con un finanziamento straordinario per la ricerca e la didattica.

Il corso è articolato su due indirizzi: Chimica Biomolecolare e Chimica dei Materiali. È una porta sul mondo che ti offre insegnamenti in inglese, borse di studio OverWorld, programmi Erasmus e la possibilità di conseguire un doppio titolo con l’Università di Cape Town (Sud Africa) o di Twente (Paesi Bassi).

Durante il lavoro di tesi avrai l’opportunità di essere coinvolto in un progetto di ricerca che prevede la collaborazione con enti di ricerca, o partner industriali, un primo passo verso il mondo del lavoro.

Questo percorso di studi ti permetterà di entrare in contatto con grandi progetti nazionali ed europei, come gli innovativi Nano-OligoMed, GENIORS, e TADFlife, e apre a contatti e collaborazioni con numerose realtà aziendali, nazionali e internazionali e con istituti di ricerca (industrie alimentari, farmaceutiche, CNR).

Cosa imparerai

  • Tecniche e metodologie analitiche in spettrometria di massa – 6 CFU
  • Spettroscopia molecolare – 6 CFU
  • Computational Chemistry * – 6 CFU
  • Chimica metallorganica – 6 CFU
  • Chimica organica superiore – 6 CFU
  • Chimica strutturale – 6 CFU
  • Chimica supramolecolare – 6 CFU
  • Inglese B2 – 3 CFU
  • Tesi sperimentale e prova finale – 33 CFU

* Insegnamento tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano.

  • Bioinorganic Chemistry * – 6 CFU
  • Chimica organica delle biomolecole ** – 6 CFU
  • Metodi fisici in chimica organica e Laboratorio ** – 6 CFU
  • Sensori e tecniche di screening – 6 CFU
  • Fotonica molecolare – 6 CFU
  • A libera scelta dello studente – 12 CFU

* Insegnamento tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano.

** Insegnamenti integrati con esame unico.

  • Chimica fisica dei materiali molecolari – 6 CFU
  • Solid State Chemistry */** – 6 CFU
  • Laboratorio di chimica dei materiali inorganici ** – 6 CFU
  • Chimica analitica delle superfici e delle interfasi – 6 CFU
  • Chimica organica dei materiali – 6 CFU
  • A libera scelta dello studente – 12 CFU

* Insegnamento tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano.

** Insegnamenti integrati con esame unico.

  • Didattica della chimica * – 6 CFU
  • Ricerche bibliografiche e banche dati in chimica – 3 CFU
  • Sicurezza in ambienti chimici – 3 CFU

* Insegnamento tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano.

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Con questo titolo di studio potrai trovare lavoro in laboratori di ricerca e sviluppo di prodotti chimici, in industrie chimiche, farmaceutiche, alimentari e in centri per la protezione ambientale. Il tasso di occupazione nazionale a tre anni dalla laurea magistrale è del 94,1% (fonte AlmaLaurea 2019).

La laurea magistrale in chimica ti prepara anche alla:

  • libera professione di chimico;
  • prosecuzione dello studio nell’ambito dei corsi di Dottorato di ricerca, tipicamente in ambito chimico o delle scienze dei materiali;
  • prosecuzione dello studio iscrivendoti a corsi professionalizzanti come quello di perfezionamento in Sistema Qualità e Controllo Qualità nei Laboratori di Prova.
I contenuti del video sono relativi all’a.a. 2020-21 (registrazione aprile 2019 – info valide anche per l’a.a. 20-21, tranne riferimenti a modalità di immatricolazione dell’a.a. 19-20)

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea magistrale (2 anni)

  • Classe di laurea

    LM-54 Classe delle lauree magistrali in Scienze Chimiche

  • Referenti per l’orientamento

    Prof. Alessandro Casnati alessandro.casnati@unipr.it

    Prof. Francesco Sansone francesco.sansone@unipr.it

    Prof. Daniele Alessandro Cauzzi danielealessandro.cauzzi@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale – Parco Area delle Scienze, 11/A – Campus Universitario