Laurea magistrale

Chimica

Perché a Parma

Il corso fa parte del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale che è stato premiato dal MIUR come “Dipartimento di Eccellenza 2018-2022” con un finanziamento straordinario per la ricerca e la didattica.

Il corso è articolato su due indirizzi: Chimica Biomolecolare e Chimica dei Materiali. È una porta sul mondo che ti offre insegnamenti in inglese, borse di studio OverWorld, possibilità di conseguire una doppia laurea con Tesi svolta presso l’Università di a Cape Town (Sud Africa) e programmi Erasmus.

Durante il lavoro di tesi avrai l’opportunità di essere coinvolto in un progetto di ricerca che prevede la collaborazione con enti di ricerca, o partner industriali, un primo passo verso il mondo del lavoro.

Questo percorso di studi ti permetterà di entrare in contatto con grandi progetti nazionali ed europei, come gli innovativi Nano-OligoMed, GENIORS, e TADFlife, e apre a contatti e collaborazioni con numerose realtà aziendali, nazionali e internazionali e con istituti di ricerca (industrie alimentari, farmaceutiche, CNR).

Cosa imparerai

  • Tecniche e metodologie analitiche in spettrometria di massa – 6 CFU
  • Spettroscopia molecolare – 6 CFU
  • Chimica computazionale – 6 CFU
  • Chimica metallorganica – 6 CFU
  • Chimica organica superiore – 6 CFU
  • Chimica strutturale – 6 CFU
  • Chimica supramolecolare – 6 CFU
  • Inglese B2 – 3 CFU
  • Tesi sperimentale e prova finale – 33 CFU
  • Bioinorganic Chemistry (Insegnamento tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano) – 6 CFU
  • Chimica organica delle biomolecole (Insegnamenti integrati con esame unico) – 6 CFU
  • Metodi fisici in chimica organica e Laboratorio (Insegnamenti integrati con esame unico) – 6 CFU
  • Sensori e tecniche di screening – 6 CFU
  • Fotonica molecolare – 6 CFU
  • A libera scelta dello studente – 12 CFU
  • Chimica fisica dei materiali molecolari – 6 CFU
  • Solid State Chemistry (Insegnamenti integrati con esame unico. Tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano) – 6 CFU
  • Laboratorio di chimica dei materiali inorganici (Insegnamenti integrati con esame unico) – 6 CFU
  • Chimica analitica delle superfici e delle interfasi – 6 CFU
  • Chimica organica dei materiali – 6 CFU
  • A libera scelta dello studente – 12 CFU
  • Organic Optoelectronics (Insegnamento tenuto in lingua inglese per approfondire l’inglese tecnico. Verifica dell’apprendimento in italiano) – 6 CFU
  • Ricerche bibliografiche e banche dati in chimica – 3 CFU
  • Sicurezza in ambienti chimici – 3 CFU

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Con questo titolo di studio potrai trovare lavoro in laboratori di ricerca e sviluppo di prodotti chimici, in industrie chimiche, farmaceutiche, alimentari e in centri per la protezione ambientale. Il tasso di occupazione nazionale a tre anni dalla laurea magistrale è del 87,5% (fonte AlmaLaurea 2017).

La laurea magistrale in chimica ti prepara anche alla:

  • libera professione di chimico;
  • prosecuzione dello studio nell’ambito dei corsi di Dottorato di ricerca, tipicamente in ambito chimico o delle scienze dei materiali;
  • prosecuzione dello studio iscrivendoti a corsi professionalizzanti come quello di perfezionamento in Sistema Qualità e Controllo Qualità nei Laboratori di Prova.

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea magistrale (2 anni)

  • Classe di laurea

    LM-54 Classe delle lauree magistrali in Scienze Chimiche

  • Referenti per l’orientamento

    Prof. Alessandro Casnati alessandro.casnati@unipr.it

    Prof. Francesco Sansone francesco.sansone@unipr.it

    Prof. Daniele Alessandro Cauzzi danielealessandro.cauzzi@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale – Parco Area delle Scienze, 11/A – Campus Universitario