Laurea magistrale

Progettazione e coordinamento dei servizi educativi

Perché a Parma

Il corso conta su un corpo docente molto presente e motivato, che ti permetterà di acquisire competenze interdisciplinari per realizzare, coordinare e progettare interventi e servizi educativi sul territorio.

Durante il corso vengono organizzati approfondimenti didattici tematici condotti da operatori del settore educativo. Il corso è aperto anche ai laureati in altre discipline umanistiche (previa eventuale integrazione di crediti per l’accesso) e, grazie alla sua flessibilità organizzativa, costituisce una buona opportunità di aggiornamento e promozione professionale per i già occupati nel settore.”

La maggior parte delle attività didattiche si svolge nel centro storico. Il plesso didattico è situato a soli dieci minuti di cammino dalla stazione ferroviaria di Parma e al suo interno è presente un laboratorio informatico con 40 postazioni ed una biblioteca di settore (socio-psico-pedagogica).

Cosa imparerai

  • Coordinamento e innovazione di contesti educativi (esame integrato) (6 + 6) – 12 CFU
  • Economia e organizzazione delle istituzioni educative – 6 CFU
  • Metodologia della ricerca nei processi autovalutativi – 12 CFU
  • Letteratura generale – 6 CFU
  • Un esame a scelta tra:
    • Teorie e tecniche della formazione – 6 CFU
    • Pedagogia speciale e progettazione degli interventi educativi – 6 CFU
    • Educazione alle differenze e disabilità – 6 CFU
  • Storia comparata dell’educazione – 6 CFU
  • Un esame a scelta tra:
    • Antropologia culturale – 6 CFU
    • Interventi educativi con gli animali – 6 CFU
    • Cultura e educazione nel mondo antico – 6 CFU
    • Storia della tradizione classica – 6 CFU
    • L’educazione nella filosofia antica – 6 CFU
  • Crediti liberi (esami a scelta dello studente tra tutti quelli impartiti nell’Ateneo, a condizione che siano congruenti con l’indirizzo del Corso di studi) – 6 CFU
  • Geografia culturale – 12 CFU
  • Pedagogia dei media – 6 CFU
  • Un esame a scelta tra:
    • Educazione degli adulti – 6 CFU
    • Elementi di ricerca empirica in educazione – 6 CFU
  • Un esame a scelta tra:
    • Sociologia dell’arte – 6 CFU
    • La cultura e le sue rappresentazioni – 6 CFU
  • Idoneità lingua inglese B2 – 3 CFU
  • Tirocinio (o riconoscimento) – 6 CFU
  • Crediti liberi – 6 CFU
  • Elaborato finale – 15 CFU

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Il corso ti consentirà di acquisire la qualifica abilitante di Pedagogista secondo la normativa vigente (c.d. Legge Iori), fornendo le competenze necessarie per progettare, realizzare, gestire, coordinare e valutare interventi e servizi educativi sul territorio. Al secondo anno del corso, potrai prepararti all’inserimento nel mondo del lavoro svolgendo un tirocinio curricolare in strutture educative, oppure all’interno dell’Ateneo per approfondire temi specifici.

Al termine degli studi potrai operare nel coordinamento, nella progettazione educativa e gestione di servizi pubblici, privati e di privato sociale operanti nell’ambito dell’educazione e della formazione; potrai inoltre proseguire il percorso nell’ambito della ricerca pedagogica e didattica in Università ed Enti di ricerca in Italia e all’estero.

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea magistrale (2 anni)

  • Modalità di accesso

    Libero accesso (previo possesso di requisiti consultabili online – Art.4 del Regolamento del corso di laurea)

  • Classe di laurea

    LM-50 Classe delle lauree magistrali in Programmazione e gestione dei servizi educativi

  • Referenti per l’orientamento

    Prof.ssa Elena Luciano elena.luciano@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – dusic.unipr.it Via M. D’Azeglio, 85