Laurea magistrale

Scienze e tecnologie geologiche

Perché a Parma

Il corso si terrà presso il plesso geologico del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra “Macedonio Melloni” e ti permetterà di approfondire e applicare le nozioni apprese durante il triennio, quali la mitigazione del rischio idrogeologico e la tutela delle risorse idriche, la petrografia e la geochimica applicate, l’analisi di bacino per l’esplorazione del sottosuolo, la paleoceanografia e paleoclimatologia.

Il corso ti fornirà una preparazione completa e prevedrà il superamento di 12 esami in 2 anni, corredati da attività di campagna, escursioni didattiche, attività di laboratorio e un tirocinio.

Il plesso garantisce ampi spazi per gli studenti, laboratori di ricerca, sale lettura, Biblioteca, Museo Open-Space, all’interno del Campus Universitario.

La qualità della formazione è documentata dai rapporti di Alma Laurea riguardanti la soddisfazione dei laureati e la loro condizione occupazionale, che valgono a Parma una valutazione elevata rispetto alla media nazionale.

Cosa imparerai

Dati relativi all’anno accademico 2017/2018

  • Geologia del sottosuolo – 6 CFU
  • Geologia del terremoto e rischio sismico – 6 CFU
  • Geomorfologia applica e rischio geomorfologico – 6 CFU
  • Idrogeologia applicata – 6 CFU
  • Petrogenesi e geodinamica – 6 CFU
  • Prospezioni geofisiche – 6 CFU
  • Rilevamento idrogeologico – 6 CFU
  • Petrologia del sedimentario – 6 CFU

Insegnamenti a scelta vincolata

  • Paleoecologia – 6 CFU
  • Stratigrafia applicata – 6 CFU
  • Geologia strutturale applicata – 6 CFU
  • Messa in sicurezza e bonifica di siti contaminati – 6 CFU
  • Giacimenti minerari – 6 CFU

Insegnamenti a scelta libera

  • Modelli geologici tridimensionali – 6 CFU
  • Geotecnica e meccanica delle rocce – 6 CFU

Abilità linguistiche

  • Inglese idoneità linguistica B2 – 3 CFU
  • Paleoclimatologia – 6 CFU
  • Geochimica Isotopica Applicata – 6 CFU
  • Tirocinio – 4 CFU
  • Attività in Preparazione della Prova Finale – 16 CFU
  • Prova Finale – 19 CFU

Insegnamenti a scelta vincolata

  • Sedimentologia applicata – 6 CFU
  • Rilevamento geomorfologico – 6 CFU
  • Analisi di stabilità dei pendii – 6 CFU
  • Mineralogia applicata – 6 CFU
  • Geochimica delle Acque – 6 CFU

Insegnamento a libera scelta

  • Metodi matematici e modellistica applicata all’idrodinamica sotterranea – 6 CFU

Cosa ti aspetta dopo la laurea

Le conoscenze acquisite costituiranno la base culturale indispensabile per affrontare in modo adeguato il mondo del lavoro e i laureati possiederanno sufficienti conoscenze per intraprendere l’attività professionale: infatti, dopo aver superato l’Esame di Stato ed essersi iscritti all’Albo Professionale in qualità di Geologi, potranno svolgere diverse attività, ad esempio valutare i rischi e l’impatto ambientale, realizzare indagini o prospezioni geofisiche, geognostiche, geotecniche, effettuare studi stratigrafici e indagini al fine di individuare minerali, gas, acqua, idrocarburi.

Il corso, inoltre, dà la possibilità di iscriversi a varie tipologie di Master universitari di secondo livello e costituisce la tappa obbligata per la formazione, attraverso l’accesso al Dottorato di ricerca, del futuro corpo docente universitario e del personale di Enti o Laboratori di ricerca di alta qualificazione scientifica (CNR, ENEA, INGV, OGS ecc.).

Dati generali

  • Tipologia e durata

    Laurea magistrale (2 anni)

  • Classe di laurea

    LM-74 Classe delle lauree magistrali in Scienze e tecnologie geologiche

  • Referenti per l’orientamento

    Prof. Roberto Francese roberto.francese@unipr.it

  • Dipartimento

    Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale – Parco Area delle Scienze, 11/A – Campus Universitario